LA NOSTRA STORIA

Sede Centrale

(Work in progress)

Plesso Capuana

Il plesso “Capuana” è sito in Via Augusta, n°15. E’ un fabbricato isolato e indipendente da altri edifici, si sviluppa su un solo orizzontamento pianoterra e ha due ampi cortili di pertinenza. Sul retro dell’edificio si accede al locale caldaia e ad un seminterrato molto vasto che ospitava, fino a due anni fa, l’associazione di Protezione Civile A.V.S.A.L’ area che occupa la scuola è recintata con muretti e con ringhiere antintrusione in ferro zincato. Si accede al cortile attraverso due cancelli, uno grande e uno pedonale. Il plesso dispone di sette aule, di un laboratorio d’informatica, Al centro dell’edificio c’è un cortile interno sul quale si affacciano le finestre di alcune aule.

La scuola è stata inaugurata nell’anno 2003, alla presenza delle autorità cittadine, da una madrina d’eccezione, l’attrice Maria Grazia Cucinotta. Fino all’anno 2007 è stata sede della direzione didattica del 3° Circolo “L. Capuana”; in seguito, è stata accorpata all’ I.C. Comprensivo “N. Martoglio”, del quale costituisce uno dei tre plessi distaccati. Fino a tre anni fa, oltre alla Scuola Primaria, ospitava anche diverse sezioni di Scuola dell’Infanzia. Nel plesso, nel corso degli anni, sono state realizzate innumerevoli iniziative, anche d’intesa con gli Enti locali, con Associazioni socio-culturali e sportive, con Istituti di solidarietà, che hanno avuto positivi e gratificanti riscontri così come tutte le attività ed i progetti in continuità, verticale ed orizzontale, ad oggi svolti.

FOTO E RASSEGNA STAMPA

Plesso Leone

Il plesso “Leone” nasce intorno agli anni cinquanta. In origine si chiamava plesso “Decio Furnò” ed era una scuola elementare, in seguito è diventata una scuola dell’infanzia. Detto plesso nasce tra un agglomerato di case popolari per aiutare le famiglie disagiate culturalmente a combattere l’analfabetismo di quel periodo. Nell’anno 2016 il plesso viene intitolato alla maestra Maria Concetta Leone, che ha contribuito in maniera significativa alla formazione di generazioni di alunni, a lei affidati, che l’hanno vista come un punto di riferimento.

La struttura è circondata da un bel giardino con quattro pini, consta di sette aule molto spaziose e luminose e un vasto androne usato per l’accoglienza dei piccoli alunni, le assemblee con i genitori, le recite e le funzioni religiose (Natale – Pasqua). Possiede due ingressi: uno che dà sulla via D. Ruggeri, 14 e l’altro sulla via D. Furnò.

Alleghiamo di seguito alcune foto ritraenti il plesso:

 

Plesso Collodi

La scuola dell’infanzia “Collodi” di Via Gregorio Asbesta, uno dei plessi appartenenti all’I.C. Nino Martoglio, è ubicata in uno stabile autonomo di recente costruzione e si sviluppa su un solo piano. L’accesso è consentito da un cancello grande e da uno piccolo per il transito pedonale. L’area che occupa la scuola è opportunamente recintata e all’interno del cortile, che viene utilizzato come luogo di raccolta in caso di evacuazione, vi sono giochi adatti ai piccoli alunni. Le aule, grandi e spaziose, sono sufficientemente illuminate dalla luce naturale e quando necessario integrate da corpi illuminati installati a soffitto. Le due entrate e aperture di sicurezza sono dotate di maniglione antipanico con senso di apertura verso le vie di esodo.

Il plesso nei vari anni (a partire dall’anno 2015) ha subito varie trasformazioni per esigenze scolastiche. Ad oggi è costituito da n°6 sezioni di scuola dell’infanzia con bambini di età compresa tra i due anni e mezzo ed i cinque anni. (due sezioni anni 5, due sezioni anni 4, una sezione anni tre e una sezione eterogenea anni 3, 4 e 5).

Nell’ anno scolastico 2006/2007 le insegnanti in servizio presso il plesso Collodi di Via Solarino, plesso staccato del III Circolo Didattico Capuana di Siracusa, furono trasferite in Via Gregorio Asbesta n°15. Nell’anno scolastico 2008/2009 avviene l’accorpamento del plesso con l’Istituto Comprensivo “Nino Martoglio”.